Notizie dal mondo della fotografia, specialmente per appassionati e professionisti.

Ieri Adobe ha pubblicato la versione Lightroom 8.2.

La principale novità è la nuova funzione di "Migliora dettagli" che consente di aumentare la nitidezza fino al 30% e di ridurre artefatti (ad esempio sui bordi ad alto contrasto) utilizzabile solo su immagini RAW dato che la funzionalità è un nuovo algoritmo di demosaicizzazione del file RAW. Non è un processo applicato d'ufficio su tutte le foto dato che è computazionalmente intensivo (ad esempio circa 15 secondi per un'immagine di 24 megapixel su un PC Windows 64 bit CPU i7-8750H e scheda grafica NVIDIA GTX 1050) ed è basato sull'Intelligenza Artificiale di Adobe, chiamata Sensei.

E' stato anche migliorato lo scatto da remoto via filo per le fotocamere Nikon e, come in tutte le versioni, è stato esteso il supporto a nuove fotocamere ed obiettivi.

Questa nuova versione è al solito riportata nel nostro archivio software fotografico a questo link.

Ieri Sony in una conferenza a San Diego (California) ha annunciato una nuova fotocamera mirrorless formato APS-C: la Sony A6400. E' un aggiornamento rispetto alla A6300 con in più alcune nuove funzionalità appena annunciate da Sony che verranno aggiunte ai recenti modelli a formato pieno, mentre manca la stabilizzazione del sensore che invece era stata aggiunta nella A6500.

La A6400 conserva molte delle caratteristiche della A6300: 24 megapixel, 425 punti di messa a fuoco, registrazione video fino a 120 fotogrammi al secondo in Full HD o 30 fps in 4K, scatto a raffica fino a 11 scatti/s (8 se si vuole la vista in tempo reale dell'inquadratura). Vediamo i principali aspetti di novità di questo modello rispetto alla A6300:

Lunedì scorso, vigilia di Natale come un regalo, è stato rilasciato Darktable 2.6, il software opensource per la gestione delle immagini RAW. Questo aggiornamento del software gratuito contiene veramente moltissimi aggiornamenti e nuove funzionalità, rendendolo uno strumento molto potente per coloro che cercano una soluzione senza costi per l'elaborazione e la catalogazione delle loro foto anche RAW, insomma un concorrente di Lightroom anche se quest'ultimo ha un'usabilità decisamente superiore - per un elenco di alternative a Lightroom si può far riferimento al nostro articolo qui.

Darktable è disponibile per Windows, MacOS e  anche per Linux (una scelta non comune specialmente per i software fotografici a pagamento). Il link all'annuncio ufficiale in inglese è disponibile a questo link.

Vediamo nel dettaglio le nuove funzioni e i miglioramenti introdotti da Darktable 2.6:

Come anticipato da tempo, ieri Skylum Software ha rilasciato Luminar 3 al pubblico (finora erano state distribuite versioni beta ad un gruppo ristretto di utenti per prova): è un programma per manipolazione di immagini, in particolare RAW, che cerca di fare concorrenza ad Adobe Photoshop e Lightroom.

L'aggiornamento è gratuito per gli attuali utenti di Luminar, mentre per i nuovi utenti il prezzo è di 69 € (sono disponibili su alcuni siti codici sconti da 10 €). 

La maggiore novità di questa versione è il modulo Librerie, praticamente un browser avanzato per navigare e filtrare le foto nelle varie cartelle, una funzionalità molto importante che finora non era disponibile, non è ancora un catalogo completo di tutte le funzionalità (chiamato in inglese tipicamente DAM - Digital Asset Management) ma ci sono anche altre novità nella versione 3, vediamole:

Oggi è stata rilasciato RawTherapee versione 5.5, il software gratuito e molto potente per sviluppare file RAW e manipolare le immagini.

Tutti i dettagli sono spiegati in inglese nell'annuncio ufficiale disponibile a questo link, ma qui nel seguito riportiamo in italiano le principali novità della versione 5.5:

Ieri Phase One ha rilasciato l'aggiornamento del suo noto software di manipolazione delle immagini RAW e di catalogazione: Capture One 12.

Ecco qui nel seguito le principali novità:

    • una nuova interfaccia utente e menu rivisti con un design moderno e ancora più amichevole;
    • nuova maschera di luminosità per selezionare aree che hanno simile livello di luminosità (chiamata anche "luma"), utilissima ad esempio nei paesaggi;
    • due nuove maschere a gradiente: gradiente lineare e gradiente radiale, che possono essere ridimensionati, spostati... ruotati e persino resi asimmetrici, un grado di flessibilità che supera l'attuale concorrente Adobe Lightroom CC 2018.