Pentax ha annunciato una nuova reflex di segmento base/intermedio: la K-x. E' derivata dalla K2000 (anche chiamata "K-m" fuori dagli Stati Uniti) ma con molte innovazioni e miglioramenti anche ereditati dalla sorella maggiore K-7.

I più importanti sono i seguenti:

  • un nuovo sensore CMOS da 12.4 megapixel;
  • un sistema di messa a fuoco a 11-punti con rilevamento dei volti fino a 16 facce (nel caso abbiate molti amici da fotografare insieme...;
  • registrazione video HD, non full-HD, fino a 24 fotogrammi al secondo e con un microfono interno;
  • modalità HDR per fare più scatti della stessa inquadratura e combinarli in un'unica immagine ad alta dinamica di luce (dai chiari agli scuri);
  • ISO fino a 6400;
  • velocità di scatto fino a 1/6000 di secondo;
  • 4 nuovi effetti digitali da applicare post-scatto.

Interessante che verrà venduta in 4 colori: il classico nero, bianco, rosso e blu marino (le ultime due in quantità limitate).

Il nuovo modello dovrebbe essere disponibile da ottobre ad un prezzo iniziare intorno a 600 € con un obiettivo incluso che è un 18-55 mm DA-L (la "L" in Pentax indica una versione economica, al contrario di Canon in cui L significa versione professionale).