logo Olympus

Oggi arriva una notizia molto triste, anche se non così inattesa, da Olympus: la storica società produttrice di fotocamere ed obiettivi dal lontano 1936 ha siglato un accordo per vendere la propria divisione "Imaging" (quella che produce appunto il materiale fotografico) a Japan Industrial Partners, Inc. ("JIP") entro la fine di quest'anno.

Sappiamo tutti quanto si stia fortemente contraendo anno dopo anno il mercato fotografico, con la progressiva diffusione degli smartphone con fotocamere integrate di sempre maggiore qualità per cui sempre più persone preferiscono la comodità di scattare foto con il cellulare rispetto ad acquistare una vera e propria fotocamera. Olympus negli ultimi 3 anni ha cercato di ridurre i costi per rendere profittevole la sua divisione fotografica ma senza riuscirci (completamente), per cui ha deciso di venderla ad una azienda (la JIP) che è nota per forti ristrutturazioni e riduzione costi di quanto acquisisce.

Lo scopo ufficiale è di mantenere in vita la produzione e l'assistenza ai prodotti Olympus anche se sotto un'altra azienda, ma dovremo vedere in pratica quali saranno le mosse di JIP per effettivamente far continuare questo settore rendendolo in grado di creare un utile.

Il testo completo dell'annuncio in inglese è disponibile in questo documento pdf.