Oggi, 24 gennaio 2008, Canon ha annunciato la nuova reflex digitale di segmento "principiani": la 450D (fuori Europa anche nota come Digital Rebel XSi) come l'evoluzione della 400D / XTi.

Gli elementi di novità principali sono i seguenti:

  • sensore da 12.2 Megapixel CMOS sensor (contro i 10 della 400D) - la corsa a sempre più pixcel continua...;
  • scatto a raffica a 3.5 scatti al secondo (contro 3 della 400D);
  • display LCD da 3 pollici con scatto in Live View (contro display da 2.5 pollici e senza live view) mantenendo però il numero di pixel del modello precedente a 230 mila;
  • punto di messa a fuoco centrale di tipo cross (mette a fuoco sulle linee sia verticali che orizzontali) quando usato con obiettivo da f/2.8;
  • processore di immagine DIGIC III (contro il DIGIC II della 400D) che fornisce più velocità;
  • il valore degli ISO è finalmente visibile nel mirino!
  • file RAW da 14 bit RAW (contro i 12 bit) - in teoria è venduto come miglioramento delle gradazioni di luce/colore, ma sarà da vedere se l'effetto sia visibile...;
  • modalità di esposizione con priorità alle alte luci, acquisito dai modelli superiori, che consente una curva di risposta più morbida sulle alte luci per ridurre le zone sovraesposte, utile soprattutto per gli scatti dei matrimoni. Questa funzionalità imposta il valore ISO minimo a 200 (per poter funzionare con la curva di risposta diversa per le alte luci).
  • schede di memoria SD / SDHC (invece delle Compact Flash, è la prima volta per Canon reflex base).
  • un tasto dedicato per cambiare gli ISO vicino al pulsante di scatto (ottimo!)
Aggiungi commento
  • Nessun commento trovato