Nei primi mesi del 2021 si sono lette notizie preoccupanti da Nikon, che lasciano presagire problemi interni all'azienda.

I servizi di garanzia sono stati ridotti, molti prodotti sono stati messi fuori produzione, nessun annuncio di nuovo obiettivo o fotocamera.

Riassumiamo cosa si è saputo nell'ultimo periodo per lasciar parlare i fatti:

  • A gennaio, Nikon Canada ha ridotto sensibilmente il periodo di garanzia: da 5 anni per gli obiettivi e 2 anni per le fotocamere a solo 1 anno per tutti i tipi di prodotti.
  • Ancora in gennaio, Nikon ha interrotto la fornitura delle garanzie internazionali, rimangono ovviamente valide quelle fornite nei singoli stati.
  • Vari modelli di reflex e di obiettivi con attacco F sono stati rimossi dai negozi online o sono riportati come non in magazzino (ad esempio nel famosissimo B&H di New York, meno del 50% degli obiettivi Nikon per reflex sono disponibili per l'acquisto). Alcuni modelli che sembrano usciti di produzione sono:
    • il teleobiettivo AF-S Nikkor 180-400mm F4R TC1.4 FL ED VR di cui è stata ufficialmente sospesa la produzione per ragioni non ben specificate e non è un vecchio modello, essendo stato messo in commercio nel 2018;
    • lo zoom AF-P DX NIKKOR 18-55mm f/3.5-5.6G VR lanciato nel 2016;
    • lo zoom AF-S NIKKOR 16-35mm f/4G ED VR, e vari altri.
  • Alcuni giorni fa Nikon ha pubblicato il report finanziario dell'anno fiscale 2021, che termina il 31 marzo e i dati non sono buoni: i ricavi totali sono scesi del 24%, la riduzione dei ricavi del settore immagine pesano per più di metà di questa riduzione, il margine operativo è finito in territorio negativo. Importante ricordare però l'anno passato su cui ha pesato tantissimo la pandemia.
  • Da circa 9 mesi non sono stati annunciati nuovi prodotti, ma Nikon a febbraio/marzo aveva detto che era pianificato il lancio di molti nuovi prodotti nel 2021.

Nikon ha una grandissima tradizione nel mondo della fotografia, è uno dei marchi storici e sicuramente per tutti i produttori il mercato delle reflex e dei relativi obiettivi sta perdendo velocemente terreno, ma qui sembra che ci sia anche d'altro, segnali preoccupanti per la salute dell'azienda e in generale per la concorrenza nel mondo fotografico.

Speriamo in qualche altra notizia di segno contrario prossimamente.