Canon ha annunciato la nuova reflex di segmento base: la EOS 500D, chiamata anche Digital Rebel T1i negli Stati Uniti o Kiss Digital X3 in Giappone.
I principali cambiamenti o novità rispetto al modello precedente 450D sono i seguenti:

  • 15 megapixel (la corsa a sempre più pixel non si ferma);
  • registrazione filmato, in HD! Questa funzionalità sta diventando d'obbligo negli ultimi mesi dato cosa fa la concorrenza da Nikon. Risoluzione del filmato a 1920x1080 pixel con 20 immagini al secondo (o 30 al secondo con risoluzione più bassa a 1280x720). Il tempo di registrazione è limitato dalla dimensione del file prodotto (fino a 4 GB) o comunque entro meno di 30 minuti.
  • un microfono e un piccolo altoparlante;
  • processore interno DIGIC 4, l'impatto di questo nuovo chip va poi capito con test sulla qualità delle immagini e la velocità dello scatto;
  • correzione della vignettatura come nelle fotocamere di alto livello (viene chiamata "correzione dell'illuminazione periferica"). Funziona quando si scatta in JPG oppure si può applicare via software su foto RAW quando si trasforma la foto sul PC con il software Canon DPP;
  • priorità alle alte luci - compensazione delle zone sovraesposte (come nei modelli professionali di Canon) anche se è un effetto parziale;
  • display LCD da 920 mila pixel (ormai uno standard);
  • espansione ISO fino a 6400 o addirittura 12800 (molto probabilmente poco utilizzabili per l'alto rumore ma serve a fare pubblicità con numeri impressionanti...).

Il costo iniziale del solo corpo sarà intorno agli 800 euro.

Aggiungi commento
  • Nessun commento trovato