Con la fine di maggio, Canon ha interrotto la produzione dell'ultima reflex a pellicola che ancora produceva, dedicata agli utenti professionisti: la EOS-1V. Canon ha prodotto fotocamere a pellicola per circa 80 anni, iniziando la produzione nel lontano 1937 con un modello che fu il primo in Giappone con otturatore a tendina sul piano focale (quello che è usato ancora oggi), anche se a quel tempo non produceva ancora obiettivi e quindi si appoggiò ad una ditta "Nippon Kogaku K.K." che poi sarebbe diventata... Nikon.

Dal 1984 Canon ha iniziato a produrre fotocamere digitali e dopo 34 anni ecco che per Canon è arrivato il tempo di abbandonare definitivamente la pellicola e continuare solo sul digitale. Difficile non darle torto anche se per chi ha iniziato i primi passi con la pellicola spiace un po' vedere sparire questo pezzo di vecchio mondo.

Aggiungi commento
  • Nessun commento trovato